I presenti Quiz per il conseguimento della Patente Nautica sono stati emanati dal MIMS (Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili)
al fine di sostituire in tutta Italia la prova d’esame in forma orale, che molto spesso introduceva disparità di trattamento tra candidati.
Il superamento dell’esame a Quiz è necessario per poter conseguire sia la patente nautica «entro le 12 miglia», sia quella «senza limiti».
I questionari sono suddivisi in due data-base:
1) per il conseguimento della patente «motore» (oltre 1500 Quiz);
2) per il conseguimento in estensione della Patente «vela» (250 Quesiti).
I Quiz per la conduzione delle unità a motore sono costituiti da una domanda cui seguono 3 risposte: una sola delle 3 è quella «corretta» e il candidato deve individuarla con esattezza. La Scheda contiene 20 quesiti e, per non essere respinti, sono ammessi al massimo 4 errori (tempo massimo concesso all’esame: 30 minuti).
I Quiz «vela», invece, sono costituiti da singole proposizioni e il candidato deve stabilire se ciascuna di esse sia «vera» o «falsa». La Scheda d’esame è costituita da 5 quesiti ed è ammesso 1 solo errore (tempo massimo concesso all’esame: 15 minuti).
Questo libro contiene tutti i quesiti di entrambi i data base.
Nella prima sezione vengono presentati i «Quiz motore», prima elencati «per argomento», poi presentati su schede fac-simile d’esame (in entrambi i casi sono proposti «tutti» i quesiti del data-base Ministeriale).
Nella seconda parte del libro si incontrano i quesiti «vela», anche in questo caso presentati prima «per argomento», poi disposti su schede facsimile d’esame (in entrambi i casi vengono proposti «tutti» i quesiti del data-base Ministeriale).
Poiché, per motivi di gestione degli esami, il Ministero non è ad oggi in grado di fornire schede corredate delle eventuali immagini cui il quesito fa riferimento, le schede fac-simile d’esame riportano, nel caso sia presente una figura, una scritta sulla destra della domanda con indicato il numero della figura stessa. Con tale informazione il candidato dovrà consultare gli appositi pieghevoli Ministeriali (che riportiamo in fondo al libro) per poter così individuare con esattezza l’immagine richiamata (si è deciso di operare in tale modo perché questa è la procedura che si presenterà all’esame ed è bene che il candidato ne sia a conoscenza). Nei quesiti disposti per argomento, che invece hanno valenza puramente didattica, le figure stesse sono già presenti a fianco del quesito.